about CasaMatha contact
Sezione storico-documentaria
I cimeli della Casa Matha
 




Il Cartolare della Casa Matha

Si tratta di un codice in pergamena e carta di n. 242 pagine complessive, cos� ripartite:

- da p. 1 a p. 188 in pergamena (vale a dire dall’a. 1303 all’a. 1753);

- da p. 189 a p. 242 in cartaa mano (vale a dire dall’a. 1612 all’a. 1752).

 

� un tabulario di compilazione diacronica dal 1303 al 1753, che contiene gli statuti le matricole dei soci della Casa Matha dal 1304, le emendazioni e le aggiunte apportate ai medesimi, il memoriale instrumentorum riguardante le propriet� e i possessi immobiliari, gli atti dispositivi a questi riferentisi, gli adempimenti e i provvedimenti emessi dall’Ordine o a questo indirizzati, comunque pertinenti alla gestione delle cose sociali e del mercato del pesce cittadino.

Paginato a inchiostro con numerazione araba da mano del sec. XVIII. Formato medio delle pagine in pergamena: mm 350 x 235; irregolare il formato delle successive pagine in carta. Rilegatura settecentesca in tuttapelle, con piatti di copertina d’assicella lignea di riutilizzo. Evidentemente in quella circostanza l’ordine delle pagine fu manomesso e poi malamente ricomposto. Sta nell’Archivio della Casa Matha, con segnatura tradizionale M2.

La parte pi� antica del codice (alle pp. 133-136 dell’odierna numerazione) � costituita dalle additiones et corectiones agli statuti della Casa Matha del sec. XIII approvate il 19 maggio 1303, statuti purtroppo non pervenutici. L’ultima annotazione (verso della 2� guardia anteriore in carta) riferisce di fatti del 1764.

Edito parzialmente dal FANTUZZI, Monumenti, t. III, n. 137, pp. 401-19 e da C. SPRETI, Statuti e rubriche, pp. 1-119.

 

Torna in alto
Nella sezione informativa e degli eventi
La Casa Matha oggi
I corsi di istruzione superiore
Appuntamenti ed Eventi
Galleria fotografica
Bibliografia della Casa Matha
> Scrivi alla Casa Matha
 
webmaster
Casamatha Ordine della Casamatha
48100 Ravenna (Italia)
Piazza Andrea Costa 3
tel. 0544212476
fax 0544212476
Scrivici